Le ruote grasse di Mauro, Matteo e Fabio